Tag: htpc

Kodi 18.1 Leia su LibreELEC

kodi_18.1

Questo è lo spettacolare splash screen della nuova versione 18.1 Leia di Kodi (che gira su un sistema LibreELEC sul mio HTPC Asrock ION 330). La versione, al momento della scrittura di questo articolo, è già avanzata alla versione 18.3 (il nome in codice è ancora Leia, ma sono stati introdotte alcune migliorie minori). Questa versione di Kodi è dedicata alla Principessa Leia di Guerre Stellari interpretata dalla indimenticabile Carrie Fisher.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/kodi-18-1-leia-su-libreelec/

Asrock Ion 330

E’ un po’ che volevo scrivere questo articolo per documentare l’acquisto e il successivo modding che ho fatto all’ASrock Ion 330. Ho comprato questo PC per utilizzarlo come HTPC attaccato alla mia televisione tramite cavo HDMI. Inizialmente ho usato Windows XP con sopra Media Portal e successivamente XBMC. Adesso lo utilizzo con LibreElec e Kodi come media player.

L’idea che avevo fin dall’inizio era quella di rimuovere il lettore DVD, inserire due dischi, uno per il sistema operativo e uno per contenere tutti i file multimediali da utilizzare sull’HTPC. Inoltre volevo installare una nuova ventola enorme, potente ma silenziosissima. Ecco la storia fotografica dall’unboxing fino all’assemblaggio finale del mio modding. In fondo all’articolo ho inserito anche la documentazione ufficiale in formato PDF.

Unboxing

Ecco come appare l’ASrock Ion 330. Nella parte frontale si trova il lettore DVD e il pulsante di accesione; mentre nella parte posteriore si trovano lo spinotto per l’alimentazione, le uscite audio tra cui una digitale, la porta per il cavo di rete (anche se è disponibile il modulo WiFi), 6 porte USB, pa porta HDMI, l’uscita video e l’eSata per i dischi esterni che supportano questo formato.

Lo smontaggio

Svitando le viti sul pannello posteriore è possibile togliere la parte superiore del case per avere pieno accesso al case e da lì iniziare a smontare tutti i componenti. Come detto l’idea era quella di togliere il lettore DVD in modo da fare arrivare l’aria della nuova ventola direttamente sui dischi e sui processori, aumentando il potere di raffreddamento dell’intero sistema e, al contempo, diminuire la rumorosità.

Fori di ventilazione e frontale

Purtroppo, considerando le mie scarse abilitò manuali, ho fatto un lavoro molto “hard” per creare il foro nella parte alta del case. Nel supporto interno invece ho praticato facilmente il foro utilizzando il Dremel. Nella parte alta del case ho fatto un buco in modo da poterci alloggiare una ventola abbastanza grossa appoggiata su 4 piedini in silicone in modo da azzerare completamente il rumore dovuto alle vibrazioni. Infine ho dovuto praticare un altro foro piccolo per fare passare il cavo di alimentazione della ventola e poterlo collegare alla presa presente nella scheda madre.

Il riassemblaggio

Ora non resta che riassemblare il tutto.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/asrock-ion-330/

Come aggiornare Kodibuntu da riga di comando

Questo post nasce dall’esigenza di aggiornare il sistema operativo di Kodibuntu (versione 14 di Ubuntu) alla release più recente che, alla data del post, è arrivata alla versione 16. Premetto che sto migrando il sistema operativo del mio HTPC da Kodibuntu a LibreELEC, ma voglio comunque lasciare traccia di queste righe di codice che possono sempre tornare utili anche in altre occasioni.

Uscire da Kodibuntu ed entrare nel sistema operativo sottostante.

Se lanciamo il Package Manager notiamo che la versione installata è la 14, mentre l’ultima versione disponibile è la 16.

Come prima cosa aggiornare la lista dei pacchetti con l’istruzione:

sudo apt-get update

e poi installare i pacchetti all’ultima versione disponibile con il comando

sudo apt-get upgrade

Lanciare l’aggiornamento delle dipendenze e delle librerie con il comando

sudo apt-get dist.upgrade

Tutti e 3 i comandi possono essere lanciati in sequenza con un unico comando come da esempio seguente:

Provare ad installare (sempre che non sia già installato) il pacchetto chiamato ‘update-manager-core’ con il comando

sudo apt-get install update-manager-core

e infine lanciare il comando

sudo do-release-upgrade

come prima cosa il sistema verifica la disponibilità di una nuova versione; nel caso non fosse disponibile è comunque possibile ‘forzare’ l’aggiornamento alla versione di sviluppo mediante il comando

sudo do-release-upgrade -d

Al termine della procedura che può durare qualche ora e richiedere la risposta ad alcune domande da parte dell’utente, si avrà un sistema perfettamente aggiornato.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/come-aggiornare-kodibuntu-riga-comando/

LibreELEC 8.1.1 Krypton

Mi è venuta voglia di aggiornare il sistema operativo del mio HTPC e, dopo aver confrontato le varie versioni/edizioni disponibili, ho optato per la versione 8.1.1 di LibreELEC. Nome in codice Krypton.

Questo nuovo sistema dovrà sostuire l’attuale XBMCBuntu.

Come prima cosa sono andato sul sito ufficiale https://libreelec.tv/ e nella sezione download ho scaricato l’applicazione “LibreELEC USB-SD Creator” per Linux a 64 bit. Una volta scaricato il programma ho lanciato i comandi:

chmod 755 LibreELEC.USB-SD.Creator.Linux-64bit.bin (per settargli gli attributi di eseguibilità)

sudo ./LibreELEC.USB-SD.Creator.Linux-64bit.bin (per lanciare l’applicazione)

Dopo aver selezionato la versione è possibile indicare il percorso per il file oppure procedere al download automatico direttamente da internet.

Un volta ultimato il download è sufficiente indicare dove copiare il file .img; generalmente o su chiavetta USB o su scheda SD e dare il via alla copia fino al termine dell’operazine.

A questo punto è sufficiente collegare la chiavetta USB o la scheda SD al’HTPC e far partire l’installazione dopo aver selezionato il boot da USB.

 

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/libreelec-8-1-1-krypton/