Category: Gear

Radersi come un Uomo Alfa – Capitolo 3: The Plastic Choice

Ho comprato (in occasione di un regalo per alcuni amici) un rasoio Wilkinson Classic a pettine chiuso in plastica. L’ho pagato circa 5 euro con anche le lamette Wilkinson (che non sono affatto male, anche se le trovo non all’altezza delle altre lamette che uso normalmente).

Questo rasoio è lungo circa 10 cm e quindi risulta più lungo rispetto al Fatip e pesa 43 grammi con la lametta montata. Quindi risulta molto più leggero del Fatip ma risulta comunque un ottimo rasoio nonostante il prezzo praticamente irrisorio. E’ un rasoio a 2 pezzi e rende il montaggio molto facile perchè basta ruotare il manico per avvitare o svitare la testa per montare la lametta. Tra l’altro, a differenza del Fatip, la testa del rasoio protegge completamente la lametta che risulta completamente racchiusa nel corpo del rasoio. E’ una soluzione che trovo molto bella esteticamente oltre che pratica.

Non sarà il rasoio della mia vita, però come alternativa o da portare in vacanza non è affatto male.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/radersi-come-un-uomo-alfa-capitolo-3-the-plastic-choice/

Sfida tra lamette

Ecco qui le foto delle lamette che utilizzo in questo momento e che sto confrontando per capire se quanto riportato in internet sia realmente corretto.

Ho iniziato con le Astra Platinum perchè erano le più consigliate per i principianti e devo dire che sono molto valide anche adesso che ho iniziato a prendere la mano. Devo ammettere che, come hanno commentato su alcuni siti internet di appassionati, la lama migliora verso il terzo utilizzo. Non l’ho mai utilizzata più di 5/6 volte. Ha una rasatura precisa e relativamente morbida.

Per quanto riguarda invece le Feather effettivamente sono più dure e meno permissive. Le ho provate un paio di volte e la prima volta avevo il viso che sembrava un campo di battaglia (mi sono tagliato in posti mai sperimentati prima d’ora), mentre al secondo e terzo utilizzo (man mano che diventavo più confidente) la qualità della rastura è nettamente migliorata. Sicuramente è una lametta che non perdona gli errori.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/sfida-tra-lamette/

Radersi come un Uomo Alfa – Capitolo 2: Italian style

Una cosa è certa, ormai mi sono fatto conquistare dalla pogonotomia.

Quindi per non rischiare la vita ho deciso di provare un rasoio di sicurezza. Dopo varie indagini su internet ho optato per un rasoio prodotto in Italia dalla Fatip con pettine chiuso (closed comb). Per partire (so che sono solo un principiante) ho preso anche pennello e ciotola dell’Omega. La rasatura è diventata una coccola e un gesto da vero uomo alfa. Anche se devo ammettere che la pensavo più “dura” come rasatura… sarà che le lame Astra sono molto permissive. Comunque è il top.

Dopo i primi utilizzi posso confermare che rade benissimo. Le lamette Astra sono molto morbide, mentre le Feather effettivamente sono abbastanza dure e se non vengono usate con attenzione e, soprattutto, se non si fa attenzione alla preparazione della barba, possono provocare tagli e irritazioni. Il rasoio di sicurezza a pettine chiuso (o closed comb) è molto confortevole, ma penso che il suo utilizzo sia ottimo con la barba di qualche giorno… se è troppo lunga perde di efficacia.

Il peso del rasoio (con la lametta montata) è di 70 grammi. Il peso e il bilanciamento servono per dare la giusta pressione alla testa del rasoio e non è necessario premere eccessivamente sulla pelle. E’ sufficiente lasciare scorrere il rasoio.

Aggiornamento di Novembre 2019: la testina del rasoio (anche se la lavo dopo ogni utilizzo e poi procedo all’asciugatura) ha perso parte del colore e il metallo si è rovinato. Non inficia sulla qualità della rasatura, ma sinceramente ci sono rimasto male.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/radersi-come-un-uomo-alfa-capitolo-2-italian-style/

Radersi come un Uomo Alfa – Capitolo 1: Pericolo di morte

Cosa nasconde questa bellissima scatola (con un sistema di chiusura degno di uno scrigno)?

Un rasoio a mano libera di alta qualità del marchio giapponese Titan. Il rasoio è fatto a mano, così come l’affilatura della lama che è veramente tagliente. La lama è realizzata con il miglior acciaio giapponese mentre il manico è in legno di mogano scuro con incastonato il simbolo Titan in un elegante colore oro.

Ho appoggiato la lama del rasoio alla guancia e ho provato ad abbassarla di pochi millimetri… mi sono messo a piangere dalla paura di morire sgozzato. Un oggetto bellissimo che mi ha aperto un mondo nuovo e affascinante. Ormai ho deciso di cambiare le mie tecniche, il mio stile e i miei strumenti per la rasatura. Nulla sarà più come prima.

Ovviamente a completare il regalo era presente una coramella di cuoio per la cura del filo della lama.

Mi sto abbandonando alla pogonotomia.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/radersi-come-un-uomo-alfa-capitolo-1-pericolo-di-morte/

Apachie Photo Studio Portable

Ho trovato questo oggetto in vendita su Grupon e, dato il costo ridotto, ho deciso di fare questo importante investimento. Si tratta di un set fotografico fatto a box, dotato di led nella parte superiore e di due sfondi (uno bianco e uno nero) intercambiabili per poter allestire un piccolo set fotografico. Ovviamente è utile se si vogliono fotografare piccoli oggetti. Visto che ho in programma di migliorare le foto che faccio (e che pubblico) a componenti, libri e altri oggetti mi è sembrato un acquisto imperdibile.

Ecco alcune foto dell'”unboxing”.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/apachie-photo-studio-portable/

Probably the best stroller in the world

Ho deciso di inserire una nuova categoria all’interno del sito e chiamarla “gear”, per contenere tutte quelle cose, tutti gli acquisti, tutti gli oggetti e il materiale non altrove classificabile. E cosa c’è di meglio, per inaugurare questa nuova categoria, che partire con quanto di più lontano dall’informatica ci possa essere come un… passeggino.

Il passeggino Valco Baby Snap 4 (perchè dotato di 4 ruote, c’è anche il modello co n3 ruote) viene direttamente dall’Australia e viene venduto solo nei negozi convenzionati (non on line). Viene venduto smontato, ma il montaggio è un gioca da ragazzi.

C’è poco da dire… è semplicemente splendido… leggero, spartano e unico.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/probably-the-best-stroller-in-the-world/