Anche Big G può fallire (a volte)

L’immagine che segue, nella sua estrema semplicità, è assolutamente geniale. E’ perfetta. Non c’è nulla da togliere o da aggiungere.

Un colosso come Google 1.000 ne pensa e 1.000 ne fa… quindi un fallimento ogni tanto è più che normale e fisiologico.

Però in questo momento storico, dove tutto passa per il colosso di bigG, avverto un piccolo sussulto di piacere. Google è immensa e fa parte della mia crescita considerando che l’ho vista nascere come alternativa indipendente e fuori dagli schemi rispetto ai primi grandi motori di ricerca come Yahoo e Altavista… però inizio a pensare che sia anche l’artefice della brutta piega commerciale che sta strisciando nei meandri (neanche tanto nascosti) della rete.

Riporto di seguito un po’ di articoli interessanti (e in parte anticipatori del futuro):

Permalink link a questo articolo: http://www.andrea.rustichelli.name/anche-bigg-puo-fallire-a-volte/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.