Settembre 2009 archive

Asus Eee 701

Nonostante i prezzi mediamente alti, sono riucito a trovare un Eee pc ad un prezzo non esagerato. Non ho ancora avuto modo di testarlo pesantemente. Il sistema operativo installato è decente, ma la mia voglia di smanettare mi ha già spinto a cercare nuovi sistemi operativi da installare. Molto probabilmente nei prossimi post dedicherò ampio spazio a questa tematica.

Comunque la prima impressione è più che positiva. Certo la tastiera non è il massimo, e anche il touchpad ha i suoi difetti, però non si poteva certo fare di meglio, viste le dimensioni veramente lillipuziane del dispositivo. Anche il monitor sembra piccolo, però devo dire che preferisco questa versione alle successive. Se voglio un monitor di grosse dimensioni, una tastiera standard e prestazioni elevate, allora devo prendere un notebook, non un netbook. L’idea è geniale, non a caso tutti gli altri costruttori di pc hanno seguito le orme tracciate da Asus.

Farò ulteriori commenti quando avrò testatato questo piccolo gioiello in tutti i normali ambiti di utilizzo. Per adesso mi lascio travolgere dalla malattia che accomuna gli smanettoni, e cercherò di installare un primo sistema operativo diverso da quello fornito dalla casa madre.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/asus-eee-701/

Google Chrome 0.2.149.29 Beta

Google Chrome è il nuovo prodotto del noto motore di ricerca (anche se ormai spazia in tutte le direzioni). Dal sito è possibile  scaricare il file dell’installer che occupa solo 476 Kb; una volta lanciato, l’eseguibile scarica da internet il programma e lo installa direttamente sul pc. A differenza dei normali programmi non viene installato nella directory C:\Programmi, bensì in C:\Documents and Settings\NomeUtente\Impostazioni locali\Datiapplicazioni\GoogleChrome\Application\chrome.exe.

L’interfaccia grafica è particolarmente essenziale e ricorda lo stile di Windows Vista. Nella barra in alto sono presenti solo 6 pulsanti (indietro, avanti, ricarica pagina, aggiungi a preferiti e 2 pulsanti per richiamare le principali voci del menù) più la barra per gli indirizzi internet. Il primo menù permette di gestire la pagina corrente o di aprire una nuova scheda, sia in modalità normale sia in modalità anonima.

Il secondo menù permette di effettuare le poche impostazioni permesse da Google Chrome.

Digitando l’indirizzo nella barra posta in alto, Google Chrome propone i siti che inizano con quanto digitato oppure propone una ricerca del termine digitato utilizzando il motore di ricerca Google.

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/google-chrome-0-2-149-29-beta/

Netbook e curva dei prezzi

Ma il prezzo dei Netbook non cala mai? Anche su Ebay i modelli più datati e usati vengono venduti a prezzi che secondo me non sono in linea con le caratteristiche del sub-notebook di Asus.

Come fai a pagare quasi 200 Euro per un pc che cha 4 Gb di disco fisso? E’ una follia.

Mi attira, ma spendere 400 Euro per un modello nuovo mi sembra eccessivo. Senza contare che l’idea di partenza era ottima. Un pc essenziale, dotato di connettività (wired e wireless), con sistema operativo Linux ad un prezzo ragionevole. Poi però le vendite (sostenute soprattutto da fighetti tecnologici e feticisti dell’hi-tech) hanno fatto prendere una strada completamente
diversa alla casa produttrice. Sempre più ram, dischi di maggiori dimensioni, Windows al posto di Linux e display che ormai sono larghi quanto quelli di un normale Notebook… e anche il prezzo ha subito sensibili variazioni.

Tra 6 mesi Ebay sarà preso d’assalto dai venditori, e allora speriamo che il prezzo possa iniziare a scendere. La mia posizione sul lungo è buy.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/netbook-e-curva-dei-prezzi/

Disclib 2.0

Salvando i file su supporti esterni come cd o dvd a volte capita di perdere molto tempo nella ricerca di determinati file; Disclib è un piccolo quanto semplice programma che permette di risolvere questo problema. Può essere usato per organizzare, catalogare e cercare file e cartelle su ogni supporto, anche se è evidente che il suo massimo lo ragguinge proprio con i supporti esterni.

Permette di aggiungere il contenuto di un cd o di un dvd e di organizzare tali file in cataloghi o collezioni per creare una struttura ad albero facilmente navigabile. E’ comunque possibile effettuare una normale ricerca in base a parametri ampiamente configurabili.

Risulta particolarmente utile la possibilità di inserire per i file e le cartelle, delle descrizioni e delle coppie chiave/valore per poter tenere in un unico luogo tutte le informazioni utili che riguardano un programma.

E’ anche possibile, e per i programmi risulta particolarmente comodo, assegnare a file o cartelle una categoria di appartenenza (usabile come filtro per le successive ricerche) e l’indicazione dell’ubicazione (a casa, in ufficio, nell’armadio, nel cassetto ecc).

Qesta è la schermata principale del programma.

E’ possibile effettuare il download del programma da questo sito.

Permanent link to this article: http://www.andrea.rustichelli.name/disclib-2-0/